Un piatto classico all’italiana per una classica del calcio… “Makkaroni vs Panzer”

“MAKKARONI vs PANZER” ovvero “Italia -Germania”, è un altro classico del calcio mondiale. Dopo Italia-Inghilterra, l’ appuntamento di questa sera è imperdibile! Anche oggi ho l’ opportunità di poter vedere la mia Nazionale giocare in compagnia di buoni amici. Per la ghiotta occasione calcistica ho deciso di preparare un classico piatto ghiotto all’ Italiana. In onore alla nostra “Bandiera”: Conchiglioni di grano duro con pomodorini freschi pachino,  origano e cipollina.

Devo vedere la partita! Ho scelto questo piatto perchè è rapido nell’ esecuzione ed è un classico molto buono.   Per prima cosa sceglierò i giusti ingredienti. Applicando lo spirito del “Km 0″ andrò all’ orto a raccogliere i giusti ingredienti. In assenza dell’ orto, possiamo arrangiarci piantando in vaso quello che si può. E’ bello!

Se non si ha l’ opportunità di avere tutto a disposizione, i mercati ci salvano la vita. Nei mercati si trova tutto e tanta qualità. Il mio spirito mi dice di acquistare nel rispetto della stagione e del made in Italy.

Erbette e pomodorini pachino…

Prima dell’ incontro dovrò dedicarmi alla lavorazione degli ingredienti. Questa operazione richiede pochi minuti. Potrei fare tutto durante l’ intervallo della gara ma ci sono degli amici… Innanzi tutto sgrano e lavo i pomodorini.

Ora procedo con il taglio degli ingredienti scelti.

L’ erba cipollina fresca…

…e dell’ origano maggiorana.

Prima dell’intervallo accenderò il fuoco sotto la pentola dell’acqua per cucinare la pasta. Cinque minuti prima della fine butterò i conchiglioni in cottura. Una volta terminato il primo tempo mi dedicherò alla preparazione della salsa. I pomodorini cuociono in pochissimi minuti.

.

Metterò una padella sul fuoco e in un filo d’ olio d’ oliva extra vergine del “Garda” farò biondire un rametto di timo dell’orto e di rosmarino.

Una volta bionditi li leverò quindi, tufferò nella padella i miei pomodorini. Pochi minuti di cottura, sale pepe…

presto, la pasta è cotta…

…le erbette e un filo d’ olio del Garda a crudo…

Amalgamo e impiatto.

Un po’ di decoro!

Non resta che mangiare…

“Forza Azzurri!”

 

 

 

 

 

 

 

 

Commenti

  1. Fantasia, semplicità e creatività… bella l’idea di “cucinare” i colori della bandiera italiana!

Scrivi un commento

Il commento sarà pubblicato solo dopo la moderazione.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>